Chi sale sui monti più alti ride di tutte le tragedie e tragicommedie. Nietsche

Chi sale sui monti più alti ride di tutte le tragedie e tragicommedie.
Nietsche

sabato 22 maggio 2010

Cima del Pozzo

Questa, insieme ad altre panoramiche cime, fa parte della cresta montuosa che separa la Val Martello dalla Conca di Solda. Più a nord, dopo la Cima Madriccio, si trova il Passo Madriccio che separa quest'ultima dalla Punta Beltovo e che mette in comunicazione queste due valli.
in Valle del Pozzo

La salita inizia dall'albergo Genziana (m 2055) posto al termine della Val Martello che, diramazione della Val Venosta, si inoltra verso sud nel cuore del gruppo Ortles-Cevedale. Qui confluiscono due valli secondarie: la Valle Madriccio che scende dall'omonimo passo e, più a sud, la Valle del Pozzo, quella che noi risaliremo.

domenica 2 maggio 2010

Val Caprara


Descrivo qui un itinerario sci-alpinistico effettuato nella primavera del 2009, dopo le “storiche” nevicate dell'inverno 2008-2009 e cioè la salita a Cima Palon sul Monte Pasubio dalla Val Caprara.
Questa valle è uno dei numerosi solchi che incidono il fianco nord-est del massiccio del Pasubio, dalla parte della Val di Posina e la sua risalita invernale è un itinerario classico della zona. Sussiste però l'alto rischio di valanghe, data la conformazione del terreno, per cui va effettuato con condizioni sicure.